Un condominio non è altro che una grande “casa” composta da grandi stanze chiamate “appartamenti”.
Pertanto come ogni casa che si rispetti le spese saranno:
La luce delle scale e delle zone condominiali, l’acqua condominiale quando non è privata, il gas condominiale quando non è privato con la relativa manutenzione della caldaia.
La pulizia delle scale e delle parti comuni, comprensiva dei relativi costi fiscali che comporta incaricare una ditta.
L’assicurazione condominiale, le manutenzioni dell’edificio e le tasse comunali come i passi carrabili e l’allaccio delle fognature.
Qui, a differenza della casa, c’è un professionista, l’amministratore appunto, che pensa a gestire e pagare tutte queste utenze. Proprio come te gestisci e paghi le utenze di casa tua.
Per poter lavorare l’amministratore ha bisogno di alcune cose, le raccomandate per comunicare con i condomini, il conto corrente bancario come impone la legge e la cancelleria per permettere di inviare tutti i documenti in formato cartaceo.

adesso facciamo nuovamente l’elenco con le spese condominiali:

-Luce scale
-Acqua condominiale
-Gas condominiale
-Manutenzione caldaia
-Pulizia scale
-Contributi fiscali F24 e mod.770
-Assicurazione condominiale
-Manutenzione ordinaria
-Tasse comunali passo carrabile e allaccio fogne
-Compenso amministratore
-Raccomandate
-Conto corrente condominiale
-Cancelleria

E’ importante pagare regolarmente la rata condominiale per poter permettere a questa grande “casa” di andare avanti senza problemi.

Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook